You are currently viewing Aggiornamento procedura fine Quarantena / Isolamento

Aggiornamento procedura fine Quarantena / Isolamento

  • Categoria dell'articolo:news

A mettere ordine su quarantena e isolamento ci ha provato il Governo, con una serie di regole incardinate all’interno del decreto legge approvato il 30 dicembre dell’anno appena passato. Le nuove norme, dunque, sono in vigore dal 31 dicembre 2021.  

L’isolamento consiste nella separazione del malato di Sars-cov2 da altri soggetti al fine di evitare il contagio soprattutto con i conviventi. L’isolamento quindi riguarda il soggetto che ha un tampone positivo al fine di evitare il propagarsi dell’infezione ad altri soggetti.

La quarantena invece riguarda i soggetti che non hanno ancora effettuato nessun tampone, e quindi clinicamente sani, ma che sono stati identificati come contatti stretti di soggetti diagnosticati positivi tramite tampone al Sars-cov2. 

Chi sono i contatti stretti ad alto rischio?

·        I conviventi del soggetto positivo

·       Chi nelle ultime 48 ore é entrato in contatto fisico diretto col soggetto positivo, per esempio un bacio, una stretta di mano, la condivisione di un pasto, etc.

·        Chi ha avuto, nelle ultime 48 ore, un contatto diretto col soggetto positivo per un periodo superiore a 15 minuti faccia a faccia a meno di 2 metri senza dispositivi di sicurezza ben indossati. Le 48 ore partono dal momento in cui il soggetto positivo abbia avuto i primi sintomi (nel caso di soggetti sintomatici) o da quando ha eseguito il tampone risultato positivo (nel caso di soggetti asintomatici). 

Esistono regole diverse per i termini e la gestione di quarantena e isolamento:

ISOLAMENTO: soggetti che hanno un tampone positivo.

1.      Per i soggetti NON VACCINATI o che non abbiano completato il ciclo vaccinale, è obbligatorio un isolamento di 10 giorni, con almeno 3 giorni senza sintomi che si concluderà con un tampone molecolare o antigenico negativo. Rientrano in questo caso anche i soggetti vaccinati con doppia dose da più di 4 mesi.

2.      Per i soggetti VACCINATI che abbiano ricevuto la dose booster (3° dose) o che abbiano completato il ciclo vaccinale (con 2 dosi) nei 4 mesi precedenti, o che siano guariti da infezione da SARS-CoV-2 nei 4 mesi precedenti, è obbligatorio un isolamento di 7 giorni, con almeno 3 giorni senza sintomi che si concluderà con un tampone molecolare o antigenico negativo.

In caso di persistente positività l’isolamento si concluderà dopo 21 giorni, e comunque non prima di aver ricevuto le indicazioni dall’autorità sanitaria.

Per i casi sospetti e/o confermati omicron o beta è sempre necessaria la negativizzazione del tampone molecolare.

QUARANTENA: soggetti che sono considerati contatti stretti di casi accertati COVID.

1.      Per i soggetti NON VACCINATI o che non abbiano completato il ciclo vaccinale (solo 1 dose), è obbligatoria una quarantena di 10 giorni dall’ultimo contatto con il caso positivo, che si concluderà con un tampone molecolare o antigenico negativo.

2.      Per i soggetti ASINTOMATICI VACCINATI che abbiano ricevuto la DOSE BOOSTER (3° dose) o che abbiano completato il ciclo vaccinale (con 2 dosi) nei 4 mesi precedenti, o che siano guariti da infezione da SARS-CoV-2 nei 4 mesi precedenti, NON si applica alcuna quarantena. C’è però l’obbligo di utilizzo di dispositivi di sicurezza, ovvero mascherina ffp2 per almeno 10 giorni dall’ultimo contatto con il caso positivo.

In caso di comparsa di sintomi eseguire un tampone molecolare o antigenico dopo 5 giorni.

3.      Per i soggetti ASINTOMATICI VACCINATI che abbiano completato il ciclo vaccinale (con 2 dosi) DA PIÙ DI 4 MESI, c’è l’obbligo di quarantena per 5 giorni dall’ultimo contatto con il caso positivo, che si concluderà con un tampone molecolare o antigenico negativo.

Ricordiamo che un tampone con esito negativo effettuato prima dei tempi previsti non interrompe né l’isolamento dei casi né la quarantena dei contatti stretti.

La cessazione della quarantena/isolamento consegue all’esito di un tampone negativo effettuato presso centri abilitati alla trasmissione con modalità elettronica, al dipartimento di prevenzione territoriale, dell’esito del tampone che determina la fine della quarantena/isolamento.

IL CENTRO BECCARIA E’ ABILITATO ED ESEGUIRE TAMPONI MOLECOLARI E ANTIGENICI, ANCHE PER FINE ISOLAMENTO O QUARANTENA, IN REGIME PRIVATO.

Consulta QUI la tabella con i termini di fine quarantena/isolamento.