Il gestore pensa a esami e terapie.

Con i primi mesi del 2018 si prospetta una rivoluzione per i 300mila malati cronici residenti nel Varesotto. Partirà, infatti, la riforma varata dalla Regione, sbrigativamente riassunta come “presa in carico delle cronicità”: il burocratese cela un ribaltamento della logica. E mette i pazienti di fronte a un bivio epocale. Se finora era ogni singolo malato a organizzarsi autonomamente l’agenda,…

Continua a leggereIl gestore pensa a esami e terapie.

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare